Camminate

L'Union Estate & Anse Source d'Argent, La Digue

L'Union Estate & Anse Source d'Argent

Lo stupendo parco “L’Union Estate” nell’ovest di La Digue è perfetto da esplorare a piedi, anche se in tanti lo attraversano in bicicletta per raggiungere Anse Source d’Argent. Sarebbe un peccato passarci rapidamente su due ruote, perché quest’area offre davvero tanto da vedere. Qua infatti i visitatori hanno la possibilità di scoprire numerosi aspetti del passato coloniale delle Seychelles; nessun altro luogo dell’isola fornisce un contributo così interessante sulla storia del luogo. Appena dopo l’entrata del parco si trova il più antico cimitero di La Digue, dove sono sepolti anche i primi coloni dell’isola. All’interno del parco si possono ammirare vecchie piantagioni di cocco e di vaniglia con annesso l’edificio della piantagione, un’antichissimo monolite di 700 milioni di anni e numerose tartarughe giganti. Inoltre è possibile osservare come viene ottenuto l’olio di cocco in un mulino tradizionale, ancora azionato da un bue. Nel negozio di souvenir potrete comprare vari souvenir, tra cui appunto l’olio di cocco, vaniglia, cannella, noce moscata, ulteriori prodotti a base di cocco e molto altro. Continuando la camminata attraverso il parco si raggiunge la stupenda Anse Source d’Argent: questa spiaggia da sogno è un vero labirinto di massi granitici ed è considerata, con la sua fine sabbia bianca ed il paesaggio mozzafiato, una delle più belle spiagge non solo alle Seychelles ma nel mondo intero. L’entrata al parco costa 100 SCR.

Difficoltà: facile Durata: 2 Ore
Posizione: Union, La Digue (-4.361715, 55.825058)
Costo d’ingresso: 100 SCR

Grand Anse, Petite Anse & Anse Cocos, La Digue

Grand Anse, Petite Anse & Anse Cocos

Ciascuna di queste spiagge è talmente bella che merita di essere visitata indipendentemente. È però possibile visitare queste tre baie in un’unica escursione, raggiungendo prima Grand Anse e da lì arrivando a Petite Anse ed infine ad Anse Cocos. Si parte con la bicicletta in direzione est verso la Grand Anse, dalla quale si prosegue a piedi. Dalla Grand Anse si arriva in 15 minuti alla Petite Anse; il sentiero corre inizialmente lungo la Grand Anse da destra verso sinistra (guardando verso il mare), passa a fianco di un piccolo stagno e poi si eleva, diventando più roccioso, fino a scendere nella Petite Anse. Chi da qui vuole proseguire per Anse Cocos va direttamente a sinistra lungo il relativo sentiero. Il precorso per Anse Cocos è leggermente più impegnativo e dura circa 20-25 minuti. Tutte e tre le spiagge non hanno una barriera corallina protettiva, per questo è necessario essere molto prudenti se si vuole andare in acqua e rispettare i divieti in certi periodi dell’anno. Tuttavia ad Anse Cocos è possibile immergersi e nuotare in delle meravigliose pozze di acqua calda protette dalle rocce antistanti.

Difficoltà: medio Durata: 3 Ore
Posizione: La Digue (-4.373108, 55.844246)

Nid d'Aigle, La Digue

Nid d'Aigle

Gli amanti dell’avventura non dovrebbero farsi mancare la scalata al Nid d’Aigle (nido dell’aquila), che con i suoi 333 m è la cima più alta di La Digue. In realtà chiunque può godersi la vista da lassù, o perlomeno da una certa altezza: infatti a circa metà strada si trova il ristorante Belle Vue, che alla sera offre menù a 3 portate ed un fantastico panorama sull’isola di Praslin al tramonto. Nel prezzo della cena è incluso anche il taxi sia per l’andata che per il ritorno (è necessaria la prenotazione). Pur essendo quindi possibile arrivare fino al punto del ristorante con un taxi (lo si prende a La Passe), il tragitto, piuttosto impegnativo, è anche percorribile a piedi. Dal ristorante si prosegue poi fino alla cima. Il sentiero si snoda su soffice terreno boschivo, rocce granitiche e terra rossa. Poco a poco la giungla si dirada e superando una cresta si raggiunge la cima. Dal punto più alto è possibile ammirare Praslin, Félicité e Marianne; se la giornata è particolarmente limpida si intravede anche Frégate ad est. Una volta arrivati in cima è importante non perdere l’orientamento e non camminare in mezzo alle sterpaglie. Per scendere è consigliabile seguire il percorso dell’andata, per evitare di perdersi. In generale bisognerebbe portare con sé abbastanza acqua potabile (min. 2 L) e scarpe adatte al trekking.

Difficoltà: avanzato Durata: 2 Ore
Posizione: La Passe, La Digue (-4.358597, 55.841377)

Anse Marron, La Digue

Anse Marron

La camminata a Anse Marron è certamente una delle escursioni più avventurose di La Digue. Questo percorso si snoda nel selvaggio sud, dove non ci sono né strade né sentieri contrassegnati. La meta è la splendida Anse Marron, un’incredibile spiaggia isolata che si divide in due zone: una caratterizzata da onde alte, l’altra con calme pozze naturali protette dal mare aperto grazie alle rocce granitiche. Ma in questo caso anche il percorso è una meta in sé: infatti durante la camminata gli amanti della natura potranno ammirare la fantastica varietà della flora e fauna delle Seychelles. Attenzione: questa escursione non andrebbe intrapresa senza una guida locale, poiché il tragitto è pericoloso. Inoltre un accompagnatore vi potrà fornire tante informazioni sulle piante e gli animali che vedrete e sulla storia dell’isola.

Difficoltà: avanzato Durata: 4-5 Ore
Posizione: La Digue (-4.383036, 55.838371)

Il selvaggio nord, La Digue

Il selvaggio nord

Il selvaggio nord è una delle più belle aree di La Digue. Caratterizzato da pace e tranquillità, è una delle zone meno sviluppate dal punto di vista turistico. Lungo questa porzione di costa si trovano poche sistemazioni, tra le quali l’hotel Patatran, a picco sul mare appena dopo la Anse Severe. In compenso si susseguono tante bellissime spiagge, quasi sempre semideserte. Per raggiungere quest’area dal porto ci si dirige verso nord con la bicicletta oppure a piedi. Camminando ci si metterà di più, ma chi ha fretta a La Digue? Per i 4 km e mezzo fino alla fine della strada ad Anse Forumis ci vuole circa un’ora a piedi (senza pause). In diversi punti lungo la strada, per rinfrescarsi, è possibile acquistare succhi e frullati. Il più famoso bar è forse Chez Jules, ad Anse Banane, che non fa solo i succhi più buoni dell’isola, ma anche deliziosi curry di polpo e piatti di pesce.

Difficoltà: facile Durata: 2-3 Ore
Posizione: La Digue (-4.340015, 55.837181)
Caricamento in corso...
Gessica

Contattaci per informazioni!

Lun-Gio: ore 10-18 · Ven: ore 10-16

  • I campi con * sono obbligatori.
Aperto
Informazioni attuali sul coronavirus