indietro
Francesco
di Francesco

Isole Seychelles, un paradiso terrestre

Il viaggio alle Seychelles è un’esperienza entusiasmante, ideale per coloro che vogliono fare una vacanza di puro relax visitando delle isole meravigliose. La maggior parte dei turisti, perlopiù europei, sceglie le isole Seychelles come meta dove trascorrere la luna di miele, ma non mancano piccoli gruppi di amici che partono alla scoperta di questi posti unici al mondo. Io sono partito con un mio amico italiano della mia stessa età, 26 anni.

Consigli pratici pre-partenza:

Portare caramelle contro il mal di mare (assolutamente necessarie se si usa il traghetto per più di 15 minuti).
Portare adattatore britannico per la carica dei propri oggetti elettronici.
Portare crema solare protezione 30 (a mio parere il sole non è così forte da richiedere la protezione 50, visto che ci sono 28 gradi tutto l’anno).
Portare tante t-shirts e shorts ed evitate pantaloni lunghi e camicie (il clima è molto umido, quindi indossare questi indumenti risulta ostico anche di sera).

Praslin (3 giorni)

La nostra prima destinazione è stata l’isola di Praslin. Abbiamo alloggiato presso la Colibri Guest House, un alloggio a dir poco sensazionale e relativamente economico.
La nostra camera aveva la vista sull’oceano. Anche il ristorante si affaccia sull’oceano e la vista è a dir poco mozzafiato.
I prezzi del ristorante sono abbastanza contenuti (circa 20€ per pranzo e 25€ per cena).
La struttura è dotata di una piscina sensazionale che si affaccia anch’essa sull’oceano: il panorama è davvero sorprendente!

La vista dalla Colibri Guesthouse, PraslinLa vista dalla Colibri Guesthouse, Praslin

Colibrì Guest House è certamente l’hotel più bello in cui siamo stati durante la nostra vacanza.
Sull’isola è consigliabile noleggiare un’automobile (45€ per 24 ore di noleggio) per gli spostamenti.
Vale la pena visitare Anse Lazio e soprattutto Anse Georgette, secondo me la spiaggia più bella di Praslin, un vero e proprio paradiso terrestre.

Image

Se si ha tempo, consiglio di fare il tour per Fond Ferdinand: con soli 10€ è possibile fare una visita guidata fino al punto più alto dell’isola (circa 650 steps in salita), giunti al quale si possono fare delle foto veramente uniche.

Image

Durante questa lunga camminata di circa 2 ore, la guida farà di volta in volta il punto su tutta la vegetazione presente sull’isola, mostrando i famosi alberi del Coco de Mer (patrimonio dell’UNESCO), alberi di cannella, di takamaca, ecc.
È possibile inoltre fare un’escursione presso le isole più vicine, il tutto organizzato da Creole, l’agenzia locale a cui Seyvillas si appoggia: il prezzo è di 125€ e il tour nel parco nazionale Curieuse Marine National Park dura dalle 8:30 alle 17:30 e consiste in attività di snorkeling nei pressi dell’isola di Saint Pierre e la visita alle tartarughe giganti sull’isola di Curieuse, seguita da un lungo tour guidato sulla stessa. Nel prezzo è incluso un pranzo in barca molto abbondante, con BBQ di pesce e carne preparato quel giorno stesso dall’equipaggio, e diversi stuzzichini / cocktails.

La Digue (2 giorni)

L’isola è piccolissima e percorribile in bicicletta (circa 6€ per 24 ore di noleggio).
Abbiamo alloggiato presso Le Repaire Boutique Hotel, dotato di due piscine e di sedie a sdraio collocate direttamente sulla spiaggia.

Image

Il ristorante dell’hotel è relativamente costoso (circa 60€ a persona per antipasto, pizza e bibita), ma la qualità del cibo è decisamente alta. L’hotel offre gratuitamente ai propri clienti kayak singoli e doppi con i relativi remi. Consigliamo decisamente di fare un giro in kayak!
La costa su cui affaccia questo hotel non è il massimo nel periodo di Giugno; qui l’acqua è abbastanza sporca, quindi si consiglia di fare un tour in bici fino a raggiungere la costa opposta, che al contrario offre spiagge meravigliose in questo periodo dell’anno.

Image

Si consiglia infine di effettuare un’escursione pomeridiana presso il punto più alto dell’isola che offre un ristorante favoloso: Snack Bellevue. Per soli 30€, l’escursione prevede il transfer dall’albergo in cui si alloggia e la cena (senza bibite) da gustare mentre si osserva il tramonto dalla cima di questa montagna. Consiglio vivamente di fare questa escursione!

Image
Image

La vita notturna a La Digue è praticamente inesistente, perlomeno in settimana, quindi consigliamo un soggiorno di 2-3 notti al più.

Mahé (2 giorni)

Ultima tappa sull’isola principale. Mahé è l’isola più grande delle Seychelles, quindi richiede decisamente il noleggio di un’auto per potersi muovere. Consigliamo di affittare direttamente al porto per trovare delle offerte. Noi siamo riusciti a contrattare un’automobile per 90€ per un totale di 54 ore, un vero affare considerato che alcuni noleggiatori richiedono 60€ per 24 ore.
Abbiamo alloggiato sulla costa nord, presso il Bliss Hotel. Lo stile dell’hotel è molto particolare, la reception e il ristorante si affacciano su una scogliera davvero favolosa.

Image

Tuttavia le camere sono immerse nel verde e non hanno vista mare. L’hotel è dotato di piscina e lettini sdraio, il tutto immerso nel verde, quindi ideale per chi ama riservatezza e tranquillità.
Siamo rimasti sull’isola 3 giorni e abbiamo trascorso la maggior parte del nostro tempo a Beau Vallon, la zona più turistica dell’isola. L’oceano è spettacolare su questa parte della costa, che offre numerosi stand di cibo preparato dalla popolazione locale: per pochi euro infatti è possibile acquistare del pesce cotto alla griglia con tanto di salsa creole e contorni vari!

Image

Nella stessa zona si possono anche effettuare numerose attività d’acqua, come ad esempio paracadutismo mentre si è trainati da un'imbarcazione (circa 60€ a coppia per 8 minuti di pura adrenalina), snorkeling, windsurfing, ecc.
Di sera è possibile andare all’Eden Island, probabilmente la zona più fashion dell’isola di Mahé, dove ci sono diversi locali per ballare e conoscere gente. Tra questi raccomandiamo il Boardwalk, specialmente nel weekend.

Questo diario vi è stato utile?
Caricamento in corso...
Gessica

Contattaci per informazioni!

Lun-Gio: ore 10-18 · Ven: ore 10-16

  • I campi con * sono obbligatori.
Cancellazione gratuita fino a 45 giorni prima della partenza
Gentile Cliente,

Per tutte le prenotazioni effettuate dopo il 26 maggio 2020, desideriamo offrirvi le condizioni speciali di cancellazione dovute al covid-19, ovverosia più flessibili e senza rischi per voi. Prenota con noi e potrai stornare la vacanza fino a 6 settimane prima della partenza, senza nessuna penale di cancellazione. In aggiunta, il pagamento del deposito non è rischiesto, fino alla data in cui sarà officialmente communicata la possibilità di entrare nuovamente alle Seychelles.

In caso di prenotazione del volo internazionale con noi, preghiamo di tenere presente che per questo servizio vengono applicate le condizioni di pagamento e di viaggio delle compagnie aeree. Saremo lieti di consigliarvi e di trovare la migliore combinazione adatta per voi.

Cancellazione gratuita fino a 45 giorni prima della partenza